CEFALU'

Non è possibile stabilire una data certa di fondazione della città. Le prime notizie attendibili
risalgono al 396 a.c., come risulta da alcune fonti documentali. Da quell’anno e sino al 254 a.c.,
Cefalù subì soprattutto la dominazione cartaginese, interrotta in alcuni periodi prima dalla conquista
di Dionigi I di Siracusa, poi da quella di Agatocle. Dal 254 a.c., cadde sotto il potere romano.
Caduto l’Impero Romano, Cefalù attraversò un periodo di decadenza. In quel periodo i pochi
abitanti, si allontanarono dal mare per ritirarsi sulla Rocca, dove nacque un centro abitato nel
periodo bizantino dall’VIII al IX secolo. Nell’858, la città fu faticosamente conquistata dagli Arabi,
che non lasceranno però alcuna traccia monumentale. Cefalù visse il suo massimo splendore sotto i
Normanni, che si sostituirono agli Arabi nel 1063, quando il Conte Ruggero e il fratello Roberto il
Guiscardo, conquistavano la Sicilia. Quasi un secolo dopo, il figlio del Conte Ruggero, Ruggero II,
riportò la città verso il mare, ricostruendola, dopo la distruzione operata dal padre, su ciò che era
rimasto, e facendovi costruire il famoso Duomo, ancora oggi orgoglio della città.
Ai Normanni si avvicendarono gli Svevi di Federico II. E’ un periodo infausto per la città, che
passò da questo a quel casato, sino alla dominazione dei cattolici spagnoli nel XV secolo, quando
nacque un vero e proprio centro urbano, grazie ad una prolifica attività edilizia.
Dal XVI secolo, la storia di Cefalù s’inserì nel clima politico che aleggiò in tutta Italia, e che portò,
secoli dopo, ai moti rivoluzionari e vide cadere molti patrioti. Come tutto il sud, Cefalù si avviò
verso la ripresa lentamente, dovendo affrontare, dopo il 1860, i problemi derivati dalla raggiunta
unità d’Italia.

Hotel Alberi del Paradiso*****

Ai margini dell'abitato, la Via dei Mulini si inerpica assolata fra ulivi e aranceti costeggiando il
ruscello e il piccolo canale che per secoli ha alimentato tutti i mulini ad acqua che si susseguono lungo il costone. Tre di questi mulini si trovano oggi all'interno dei giardini dell'albergo. Freschi giardini mediterranei, al centro del Golfo di Cefalù: verso ponente il promontorio di Santa Lucia, acque cristalline e rocce arrossate dai tramonti; a levante la "Rocca", immagine simbolo della citta' che sovrasta il Duomo normanno del 1200. In Primavera si puo' restare storditi dai profumi del gelsomino e del pittosforo, dalle melodie che provengono dal gorgoglio delle acque, dalle fronde
dei pioppi e dagli uccelli che popolano il giardino con le palme ed i carrubi secolari di fronte alla
Cattedrale normanna stagliata sull'azzurro intenso del Tirreno. Le costruzioni, nei colori e nei
materiali dei paesaggi siciliani, oltre l'architettura vernacolare richiamano, attraverso semplici
morfemi o piccoli elementi, gli stili dominanti nella storia dell'isola. L'hotel Alberi del Paradiso, è
uno dei più prestigiosi Resorts di Charme e Relax in Sicilia.

 CEFALU' LOBBY Alberi del Paradiso PISCINA Alberi del Paradiso CEFALU' CEFALU'  CAMERA Alberi del Paradiso

 

HOTEL LE CALETTE*****

Adagiato su una splendida baia, Le Calette è l'hotel ideale per una vacanza di relax e cultura in Sicilia. A soli due chilometri dal centro storico di Cefalù l'albergo gode di un eccezionale panorama sul promontorio della Rocca e sui
faraglioni della Calura. L'architettura dell'hotel Le Calette segue le forme originali dello stile mediterraneo in armonia con l'ambiente naturale in cui si trova. Sarete voi a scegliere la camera dei vostri sogni tra le diverse possibilità vista mare
che il resort offre. Nel parco di oltre dodicimila metri quadrati potrete passare qualche ora tra la piscina, la vasca idromassaggio e la sauna, o raggiungere la piccola spiaggia privata circondata da una lussureggiante vegetazione. La
struttura è dotata di uno spazio dedicato ai bambini e di un ampio parcheggio. L'atmosfera familiare e discreta e la buona cucina siciliana che gli chef riservano agli ospiti renderanno ancor più unico il vostro soggiorno a Cefalù, uno dei borghi
marinari più belli d’Italia. Le serate a bordo piscina saranno allietate dalla musica del piano bar e dalle melodie folk di fisarmonica e violino. Agli ospiti delle Calette è riservato l’ingresso alla spiaggia, al centro benessere e al campo da tennis dell’hotel Alberi del Paradiso.

 CEFALU'  LE CALETTE SPIAGGIA CEFALU'  LE CALETTE PISCINA CEFALU'  LE CALETTE CAMERA